Ce l’hai il piano B?

Ce l'hai il piano B?

L’importanza di essere orientate alle soluzioni e non focalizzate sui problemi. 

In questi giorni sono un po’ acciaccata, mi sono raffreddata e inoltre, per una serie di circostanze, ho scelto di aggiungere un obiettivo di studio vincolato ad una certa data che si sovrappone al mio planning dell’anno proprio in questi mesi primaverili.

Capirai che un certo senso di sopraffazione sia plausibile in una situazione come questa.

Immagino sia capitato anche a te di partire in piena, con entusiasmo, energia, picchi di senso di onnipotenza e poi ridiscendere e ritrovarti in momenti di fatica, sconforto ed energia down.

Se poi vogliamo aggiungere che magari sei anche nei giorni prima del ciclo il quadro si colora ancora più di “noir”: hai meno pazienza del solito, vorresti isolarti dal mondo e spegnere tutto e soprattutto non sopporti nemmeno te stessa.

 Bene, ma quindi?

Ti sei organizzata preventivamente? Per quanto riguarda il ciclo lo sai che ogni mese vivrai dei giorni da alien, e, si sa, anche in tutti gli altri ambiti le sfide e gli imprevisti possono accadere.

Ecco perché è così importante essere flessibili e non pretendere di voler risolvere tutto da sole.

Sì, perché i tuoi affari non devono essere in balia della tua emotività o della tua energia, altrimenti si chiamerebbero in altro modo.

Se vuoi che il tuo business decolli deve essere in grado di proseguire anche senza di te.

Ora, se come me hai scelto di dare in prima persona, è naturale che in questa fase tu sia parte e svolga dei ruoli fondamentali all’interno della tua attività, io ad esempio ora sto scrivendo perché la mia attività è improntata sul condividere le mie conoscenze, non lo può fare qualcun altro.

In questa situazione potrei disperarmi, per la serie “oddio, sono influenzata e tutto rimarrà indietro!” e andare nella commiserazione, oppure potrei pensare “ è sopraggiunta questa opportunità e devo dedicare del tempo allo studio ma non lo posso fare sennò la mia attività rimane scoperta!” e quindi rinunciare a cavalcare la vita.

Oppure in questa situazione potrei chiedermi, “bene Erica: la situazione è questa, aggiungere questo obiettivo è la tua priorità?” Mi risponderei “si”, e poi continuerei a discorrere con me stessa: “ allora quali sono le soluzioni per avere il miglior risultato? A cosa sei disposta a rinunciare?”

Ed è stato proprio ciò che mi sono chiesta, ed ecco, la mia risposta è stata questa: “DELEGARE è la soluzione!”. E che sollievo!

E a che cosa ho rinunciato? Al controllo ad esempio…tanta roba, non credi? Di sicuro il tema della delega merita uno spazio tutto suo e te ne parlerò in maniera approfondita nel prossimo articolo.

Ora la domanda per te è: CE L’HAI UN PIANO B?

Se non ce l’hai la buona notizia è che puoi iniziare a pensarci proprio ora, dopo aver letto questo articolo, perché avere un piano B significa che stai iniziando ad utilizzare la tua mente per trovare soluzioni e non per stare focalizzata sui problemi.

Ti piace l’idea?

Dai, fammi sapere le tue soluzioni creative qui: Gruppo Facebook Mistero Donna

>> Se trovi interessante l’articolo condividilo

>> Se vuoi il mio supporto per sviluppare un nuovo mindset ecco i servizi per te: L’ORA DEL FOCUS e PIANIFICA A RITMO DI DONNA

>> Se vuoi ascoltare la mia voce (giuro, ora che sono influenzata non registro nulla sennò ti spaventerei😄), ecco la mia nuova sezione PODCAST!

P.S. Sarò dal vivo a Massarosa (Lu) per una conferenza sull’essere donna, vieni? Trovi tutte le info qui.

A presto!
Erica

Condividi sui Social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Iscriviti alla Newsletter e scarica subito l’omaggio

Contattami per avere informazioni