Quanto sei “Lunatica”?

come vivere bene il ciclo

MESTRUAZIONI: i 3 errori da evitare

Buongiorno Donne,
oggi voglio trattare con voi un tema prezioso, delicato e purtroppo considerato ancora come un tabù, in alcune circostanze addirittura sembra una malattia: sto parlando delle mestruazioni.
In questo periodo sto ultimando il mio e-book “Lunatica: i 7 segreti per amare il tuo ciclo mestruale” e ho tenuto alcune conferenze sul tema “Essere Donne: Mistero e Istruzioni per l’uso” dove si sono accese delle riflessioni importanti per le donne presenti, e uno degli aspetti che ogni volta si rivela abbastanza illuminante è proprio il tema della nostra natura ciclica come donne.
Ciò che colpisce particolarmente le donne è scoprire che abitualmente cadiamo in 3 errori che ci fanno vivere il ciclo come una seccatura, come qualcosa di doloroso o come un evento indifferente.

QUINDI VEDIAMO INSIEME QUALI SONO QUESTI 3 ERRORI DA EVITARE.

Sì, perché l’impatto principale di questi 3 errori si ripercuote proprio su noi stesse: come donne per prime condanniamo ad esempio i nostri umori altalenanti, e sono certa che ti sarai sentita prima o durante il ciclo nervosa, vulnerabile o ipersensibile. Il problema è che possiamo riconoscerci forti, materne, in carriera, ma assolutamente non possiamo avere umori altalenanti: non è socialmente accettato! E quindi scattano senso di colpa, inadeguatezza, poca accettazione del nostro essere vulnerabili o fragili e quindi è ora di fare un po’ di pulizia a riguardo.

Errore numero 1: credere che il ciclo sia solo la fase del sanguinamento.

Quando parliamo di ciclo ci riferiamo di solito ai giorni delle mestruazioni, del sanguinamento ma la parola stessa ciclo ci suggerisce che in realtà non sono coinvolti solamente quei giorni. Infatti vi sfido, a meno che non stiate prendendo la pillola anticoncezionale che “seda” la vostra sensibilità al ciclo, sicuramente avrete provato delle sensazioni di irascibilità nei giorni prima del ciclo, o quella voglia improvvisa di cioccolato o di salato, oppure poca pazienza e magari vulnerabilità anche nei giorni del ciclo. E sono sicura anche che poi dopo le mestruazioni avete sperimentato un aumento di energia.

Il nostro ciclo è infatti composto da ben quattro fasi: pre-ovulatoria, ovulatoria, premestruale e mestruale.

Facendo un parallelismo con la natura quale è quella faccia della natura che è fatta di fasi come il nostro ciclo? Sì, è lei: la signora luna, che come noi passa le sue fasi e si muove dall’essere piena di luce, lentamente cala, diventa totalmente oscura e poi ritorna a rinascere.

Quindi per favore care Donne, se volete sviluppare una coscienza ciclica e quindi riallinearvi alla vostra natura di donna siate consapevoli che ogni mese vivete fasi diverse e quindi siete in continuo cambiamento.

Ed eccoci all’Errore numero 2: pensare di dover essere sempre uguali nelle emozioni e nel corpo.

L’ho accennato prima e lo voglio sottolineare nuovamente: non siamo lineari, noi siamo circolari, cicliche e di conseguenza le nostre emozioni saranno sempre diverse, il nostro corpo cambierà e non potrai pretendere nei giorni del sangue di essere snella come nei giorni cui non ce l’hai, quindi smetti di ostinarti a voler entrare in vestiti attillati, di voler correre in un momento in cui ti viene richiesto di rallentare di adeguarti a questo flusso e impara a dire dei no, a prenderti i tuoi spazi, a dedicarti del tempo di qualità, quello che nutre la tua anima.

E siamo giunte così al terzo Errore: giudicare le proprie emozioni o darle per scontate.

Devi essere consapevole del tuo ciclo emozionale: sicuramente avrai delle emozioni ricorrenti in ogni fase e queste emozioni sono uno strumento prezioso: ti vogliono mostrare quello che non funziona, soprattutto nelle fasi premestruali e nella fase del sanguinamento.

Ti vogliono indicare i cambiamenti che tu hai bisogno di compiere per migliorare te stessa, per diventare sempre di più chi sei nella tua bellezza, nella tua unicità.

Vedrai che accettare di essere semplicemente attraversata da differenti emozioni e umori è davvero un balsamo per stare fuori dallo stress.

BENE ORA È IL TUO TURNO PER FAMILIARIZZARE COL TUO CICLO MESTRUALE!

Ricorda ed evita i 3 errori:

1. credere che il ciclo sia solo la fase del sanguinamento

2. pensare di dover essere sempre uguale nel corpo e nelle emozioni

3. non fare caso alle proprie emozioni, giudicarle o darle per scontate.

Fammi sapere come va con le tue scoperte!

Se vuoi approfondire il tema

– Puoi raggiungerci nel gruppo Facebook Mistero Donna dove parleremo di ciclo
– Puoi scaricare il mio pdf omaggio dove trovi un pdf estratto dai 3 errori che ho scritto qui e anche degli esercizi che puoi fare per sviluppare una coscienza ciclica
– puoi usufruire del mio servizio Lunatica quanto basta, dove ti offro una consulenza personalizzata alla tua situazione mestruale.
– puoi prenotare l’e-book che uscirà a fine mese “Lunatica: i 7 Segreti per Amare il tuo Ciclo Mestruale

Buoni “giorni” 😊

Erica

Condividi sui Social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Iscriviti alla Newsletter e scarica subito l’omaggio

Contattami per avere informazioni