La tua vision board per il nuovo anno.

vision board

I sogni per l’anno nuovo in modello analogico.

Buon Anno!!

Eccomi con il primo articolo del 2019, e naturalmente non può mancare la vision board!!

Siamo all’inizio dell’anno ed è naturale fare progetti per il nuovo anno ma prima di iniziare un nuovo ciclo è fondamentale chiudere il vecchio, perciò è necessario fare un bilancio.

E’ più semplice se nell’anno precedente hai preso un momento per creare un foglio dell’anno con parole chiave, un poster dove lo hai rappresentato creativamente, un collage di foto prese da internet o foto che hai fatto se come me non hai particolari doti artistiche nel disegno. (poi lo stampi in modo da averlo in vista)

Se non hai fatto nulla di tutto ciò ti consiglio di prendere la tua agenda o semplicemente di andare all’indietro con la memoria da dicembre a gennaio e di annotare su un foglio, magari usando pennarelli colorati, parole chiave di cose realizzate per te importanti, a partire da risultati economici (quante entrate hai materializzato, quanto hai risparmiato, investito…?), quali formazioni hai seguito per la tua crescita?, che risultato hai raggiunto nelle tue relazioni?, vacanze?, ti sei comprata l’auto nuova, la casa, una cosa a ci tenevi tantissimo?, se sei una libera professionista quali progetti ti hanno dato risultati e quali no?, qual è stato il tuo approccio in generale in questo anno?, quali emozioni ricorrenti hanno caratterizzato il tuo anno?

A questo punto guardalo: probabilmente rimarrai stupita di quante cose sei riuscita a fare anche se magari dentro di te ti sei sentita di andare avanti a rallentatore o di non arrivare mai a qualcosa.

Ecco, quando dico guarda intendo proprio guarda e lascia che le sensazioni si amplino perché vorrai guardare con onestà e celebrarti per i successi e guardare con altrettanta onestà i fallimenti con l’intento di fare meglio e non di bacchettarti e stare nella commiserazione.

Io lo scorso anno per la prima volta ho creato una VISION BOARD fatta di immagini, ad esempio volevo un guardaroba nuovo, e ora se guardo la foto della mia vision board e la mia cabina armadio mi viene da ridere, sono davvero simili!!!

Se puoi metti anche te nella foto, stimola la tua immaginazione, la parte analogica del cervello e sarai facilitata nel realizzare quell’immagine nella tua vita. Ad esempio io mi ero messa in alcune foto in sovraimpressione per alcuni obiettivi del mio percorso sciamanico e…tadaaaa, realizzati!!!

Come ti dicevo è molto importante guardare in maniera obiettiva, io ad esempio ho realizzato 4 su 7 obiettivi e in questo caso il mio apprendimento è che AVEVO MESSO TROPPI OBIETTIVI! Sebbene io sia già migliorata, ho ancora da lavorare per far morire la mia wonder woman interiore;-)

Ecco giunto il momento della domandona:

COSA DESIDERO REALIZZARE NEL 2019?

Qui serve mantenere uno spazio di vuoto e di silenzio per poter annotare su un altro cartellone o foglio delle parole chiave utili per ancorare ciò che desideri tenendo conto degli apprendimenti.

Io ho messo meno obiettivi di lavoro ad esempio, così tutto è più chiaro e sostenibile e mi ci posso dedicare senza impazzire, questo significa dire addio a cose vecchie che non mi risuonano più, che non producono quello che voglio, atteggiamenti e comportamenti miei come dire sì a prescindere anziché valutare prima l’impegno preso…

Bene, io non vedo l’ora di trasformare di nuovo in immagini le parole chiave che mi sono scritta…sarà divertente quando mi farò la foto mentre vado a guidare l’auto nuova che voglio;-))

Ti ricapitolo i passaggi da fare

  • Revisione e Apprendimenti: scrivi o riguarda successi ed errori dello scorso anno e rifletti
  • Domandona e vuoto: chiediti cosa desideri materializzare nell’anno nuovo e attendi l’ispirazione
  • Nuova creazione: scrivi parole chiave a colori e poi trasforma in immagini.

P.S. Ricorda, la vision board è funzionale a stimolare l’emisfero destro del cervello ma da sola non fa miracoli! Dovrai compiere azioni mirate per raggiungere ciò che desideri durante l’anno. Come coach sono tenuta a dirti che dovrai fare un passaggio successivo per trasformare i sogni in obiettivi raggiungibili.

Per questo ti rimando alla mia consulenza Pianifica a Ritmo di Donna, (la trovi trai miei servizi individuali) dove posso aiutarti in maniera approfondita e su misura seguendoti per 3 mesi.

Buon divertimento!!

Qui sotto la mia parte di vision board dedicata alla salute;-)

Condividi sui Social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Iscriviti alla Newsletter e scarica subito l’omaggio

Contattami per avere informazioni